Recensione: "STAI CON ME" di Maya Banks



Tutto ciò che doveva fare
era allungare una mano
e prendere quello che desiderava.
E lei li voleva disperatamente.
Fece un respiro profondo e si buttò.«Io voglio voi.»

TRADUZIONE: SILVIA ZUCCA
Genere: Romance Erotico Contemporaneo
Editore: Harlequin Mondadori
Pagine: 384
Prezzo cartaceo: € 12,90
Data di uscita: 13 maggio 2014





Sinossi:

A Regina sembra di vivere in un sogno, con tre uomini a sua disposizione, tre amici leali e fedeli, tre amanti memorabili, che riescono a farle dimenticare di essere un poliziotto. Ora, dopo un'aggressione ai suoi danni, lei accetta la protezione di Cam, Sawyer e Hutch, che la invitano a stare da loro finché quella brutta storia non sarà finita. La convivenza è fantastica e difficile allo stesso tempo, perché Regina è attratta in ugual misura da ognuno di loro, ma non vuole creare tensioni. I tre uomini dovranno imparare a fare i conti con la propria gelosia, dato che lei non ha intenzione di rovinare quell'atmosfera seducente e conturbante. Intanto le minacce continuano, finché Hutch viene rapito e toccherà a Regina intervenire a salvarlo. Sarà in grado, però, di proteggere anche il loro rapporto a quattro?







RECENSIONE DI ANTONELLA MICCIO:
Quando ho iniziato a leggere il romanzo mi sono chiesta per una buona metà se effettivamente l’autrice fosse la stessa della serie ‘Breathless’, in cui descriveva scene di sesso, e non solo sesso alla vaniglia, per tutto il romanzo. In questo romanzo, invece, Maya Banks accontenta da un lato gli amanti del genere del poliziesco e dall’altro analizza l’aspetto sentimental-erotico.
Devo ammettere che mi piace questa combinazione: il romanzo è veloce, scorre senza intoppi, la scrittura contiene anche dei giudizi della narratrice, come se strizzasse l’occhio al lettore, quindi veniamo preparati con calma a quello che è la domanda chiave del romanzo: Regina accetterà un ménage a quattro? Tre uomini e una donna? Sì, si può… sulla carta si può. Al diavolo le implicazioni morali, etiche della questione e vediamo come si sviluppa la storia.
Regina è figlia di un noto politico che predilige costruire e preservare la sua vita di personaggio pubblico piuttosto che fare da padre alla figlia. La madre non è da meno, in qualità di consorte di un rispettabile uomo politico ha il suo bel da fare tra saloni di bellezza ed altro. Regina cresce sola e trova la compagnia di tre teppistelli con i quali subito legherà e nascerà una profonda amicizia che durerà per tutta l’adolescenza ed oltre. I tre amici sono tre fratellastri che per diversi motivi sono stati adottati da una donna, Birdie, che li ha accettati per quello che sono, salvando l’uomo che era in loro. Loro crescono con Regina, che è il loro leader, sono uniti, formano un microcosmo a parte in cui si intrecciano sentimenti che ad un punto valicheranno l’amore fraterno e porteranno, secondo quanto ci dicono i flashbacks della narratrice, ad una notte infuocata di sesso, e amore, a quattro che cambierà definitivamente il loro rapporto. Una contro tre, anzi una con tre!
Ho letto una decina di romanzi della Banks ma Regina è la prima coprotagonista femminile che ha carattere. È una poliziotta, è brava e si sa difendere. Sa quello che vuole e vuole avere successo nel suo lavoro. Ma non ha le idee così chiare dal lato dei sentimenti.
Dopo quella famosa notte, lei scappa da loro e non vuole ricordare quello che è successo perché le è piaciuto ma ha problemi di gestione del suo cuore. Sa che Cam, Sawyer e Hutch la amano, e lei li ama. Lei vorrebbe stare con loro ma non sa come affrontare l’eventuale gelosia che potrebbe nascere tra i tre fratellastri in caso lei dedichi attenzione a uno piuttosto che all’altro. Ed ecco che il fato si mette di mezzo. Vittima di un agguato, finisce in ospedale, un suo collega chiama i tre moschettieri che si presentano al suo capezzale e da bravi maschi alfa (non poteva non esserci il maschio alfa e comunque uno di loro è più alfa degli altri… mi devo informare come lo si identifica nel linguaggio specifico di settore!!!) faranno tutto il possibile per lei, persino costruire la casa dei suoi sogni perché… la amano, tutti e tre, e tutti e tre sono disposti a condividere i loro sentimenti purché lei accetti di stare con loro. Dalla seconda metà in poi la storia si divide tra lo sviluppo del lato thriller – poliziesco con esplosioni, un rapimento (uno dei maschioni!), lotta a corpo libero, sangue, calci, pugni, pistole e dall’altro le evoluzioni sentimentali (i ragazzi si chiedono perché Regina ha accettato di stare con loro) e tra le lenzuola – e il divano – a uno, a due, a tre e a quattro persone … ce n’è per tutti i gusti, i lettori mica hanno gli stessi gusti, no?
Quello che ho notato è stato un linguaggio pulito, gli amplessi sono raccontati senza eccessi, le scene di sesso ‘spinte’ sono poche ed anche qui il linguaggio mantiene una sobrietà che a volte non rispecchia quello che è l’ardore e la mancanza di pudore che soprattutto Regina dimostra di avere. È lei che dà prova che vuole stare con loro, se li sceglie, uno per uno, ed insieme vivono intense emozioni.. ed orgasmi multipli!
A dire il vero qualcosa da ridire ce l’avrei e sarebbe il titolo. ‘Stai con me’ non rende l’idea generale del romanzo. Ci si aspetta di leggere di una relazione regolare, ma quello che c’è è tutto tranne che regolare. Non è regolare neppure il capo di Regina, a cui la poliziotta confessa il suo ménage, il quale reagisce da persona matura, dalla mentalità aperta e disposto ad accettare la situazione purché non ne risenta il suo lavoro.
Non c’è che dire, questa storia è proprio un romanzo… tutta questa tolleranza e comprensione non è di questo mondo, neanche del XXI secolo! Sogniamo, quindi, ad occhi aperti e godiamoci una lettura per gli amanti dei due generi.
Solo una nota… Regina usa lo stesso anticoncezionale di Ana e Christian di ‘Cinquanta sfumature’… meno male che con lei questa prevenzione ha funzionato altrimenti il futuro papà… chi sarebbe stato?




Se ti è piaciuto questa Recensione clicca g+1
Commenta il post per farci sapere la tua opinione!


Nessun commento:

Posta un commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse.
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, è sufficiente comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimosse - See more at: http://www.comenonpagare.com/condizioni-duso/#sthash.Y3EQJmde.dpuf
I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro.
L'autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità.
L'autore del sito non ha alcuna responsabilità per le segnalazioni riportate nei commenti e per i loro contenuti. Ciascun commento o post inserito vincola l'autore dello stesso ad ogni eventuale responsabilità civile e penale.